L’Ora del Libro: Io sono soltanto un cane
Postato da     ott 1, 2020     Home    0Commenti
L’Ora del Libro: Io sono soltanto un cane

Cosa succede quando il mondo viene visto attraverso gli occhi di un cane?

Lo scopriamo in Io sono soltanto un cane, un divertente libro per bambini della scrittrice tedesca Jutta Richter.

 

Il romanzo viene raccontato proprio in prima persona da Anton, grosso e peloso pastore ungherese che viene adottato da una famiglia tedesca.

Anton vive una vita pacifica – anche se vivacizzata dalla convivenza con la dispettosa gatta Mizzi – finché non diventa un eroe, salvando la piccola di casa da una caduta in un lago ghiacciato.

Da quel momento la sua vita cambia, e gli uomini diventano ancora più strani ai suoi occhi!

 

Jutta Richter ci accompagna in una profonda visione della vita da parte di un cane, dimostrando grande amore ed empatia verso questi animali unici.

L’autrice ha ricevuto il Premio Andersen nel 2007 con il libro Il gatto Venerdì e vive in una casa incantata a Westerwinkel, in Germania, che condivide con tanti amici a quattro zampe.

 

Perché ti consigliamo questo libro? Anton ci mostra che a volte può essere difficile capire gli altri, ma se c’è affetto tutte le difficoltà e le differenze vengono superate.

Il libro è adatto dagli otto anni in su ed è impreziosito da semplici e suggestivi disegni a carboncino dell’illustratrice Hildegard Muller.

Rispondi

* Nome
* Email: (Non pubblicato)
   Sito web: (Url sito con http://)
* Commento:
Codice